venerdì 27 marzo 2015

Obiezione di coscienza o abuso?

Più che un articolo, quest'oggi vi proponiamo due immagini.
Entrambe provengono dalla provincia di Como e, più esattamente, dall'ambulatorio di un medico di base. La prima è l'avviso esposto dallo stesso medico. La seconda è la lettera affissa da qualcuno accanto all'avviso.
Lasciamo ai lettori ogni giudizio in merito.

"Avviso ai sigg. assistiti. Il vostro medico è obiettore di coscienza, per cui non prescrive la pillola del giorno dopo"



1 commento:

  1. "La volontà di non prescrivere il farmaco equivarrebbe a un mancato soccorso della paziente".
    Ma chi ha scritto questa fanfaluca? Per caso l'allegro chirurgo?

    RispondiElimina