mercoledì 12 novembre 2014

Anche le chiese hanno l'insegna!

di Giuseppe Verdi

Da quando è arrivato papa Francesco, la chiesa, come sappiamo, ha imboccato la via della modernità in maniera ormai irreversibile. Certo, ogni tanto scadono in qualche eccesso di oscurantismo (Misericordina, esorcismi e "buon appetito" vari), ma è indubbio che santa madre romana si sta aprendo al cambiamento con decisione e coraggio.
Mai, però, avremmo creduto che qualche parroco si spingesse addirittura all'ardire di collocare sul portone della propria chiesa un'insegna luminosa di benvenuto, anzi di "welcome", visto che l'inglese fa sempre più chic, quantunque coerenza avrebbe voluto una bella scritta in latino.
L'iniziativa è del curato di Santa Maria della Spiga, piccola parrocchia periferica di Lucera, in provincia di Foggia, che da oggi trova dunque il suo momento di gloria.
Naturalmente, la brillante (anzi, psichedelica) idea del parroco ci suggerisce diversi spunti di riflessione. In primis, siamo certi che il sacerdote, prima di prendere una decisione tanto innovativa, abbia cercato ispirazione nei sacri testi, trovando fondamento alla validità della propria iniziativa in versetti quali "il popolo immerso nelle tenebre ha visto una grande luce; su quelli che dimoravano in terra e ombra di morte una luce si è levata"; oppure "veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo"; o ancora "mentre avete la luce credete nella luce, per diventare figli della luce".
D'altra parte, non sono mancate le battute salaci da parte dei soliti spiritosi blasfemi e irriverenti.
Qualcuno, per esempio, ha chiesto: ma durante la messa la scritta diventerà "occupato"?
Analogamente, c'è stato chi ha ipotizzato che, qualora l'insegna rimanesse accesa anche nelle ore notturne, il piazzale della chiesa potrebbe diventare luogo d'incontro di non poche escort dell'intera provincia o, quanto meno, sede di estemporanee discoteche all'aperto.
Come che sia, questo blog plaude all'iniziativa e ringrazia gli ecclesiastici che, con gesti di questo tipo, forniscono copioso materiale atto ad arricchire il già traboccante mondo delle cristianaggini.

Nessun commento:

Posta un commento